Brownies con Arachidi

L’origine (a parte la nazionalità americana) è incerta e circondata da aneddoti chiaramente impregnati di leggenda, ciò che si sa di sicuro è che il brownie è un dolce molto appetitoso. Quindi, poco importa se la sua creazione sia dovuta alla dimenticanza di un cuoco che, preso da mille faccende e pensieri, ha scordato di aggiungere il lievito ad una semplicissima torta al cioccolato o dall’esigenza di non sporcarsi le mani di una pretenziosa signora…

Esistono tante variazioni sul tema, al punto che risulta difficile sapere gli ingredienti della ricetta originale. Ognuno può aromatizzare i suoi brownies con i sapori che preferisce, aggiungere scaglie di cioccolato o frutta secca a scelta.

I brownies che ho appena sfornato contengono arachidi ma, come già detto, potete variare con nocciole, noci, mandorle, eccetera. Ciò che affermerei essere universale è la straordinaria esperienza di gusto che deriva dall’accostamento di questi dolcetti con il gelato. Tuttavia anche la panna o un semplice bicchiere di latte concorrono fieramente ad esaltarne il sapore. E, dando credito ai telefilm americani, un brownie fa sempre la sua bella figura accanto ad una tazza di caffè.

Quindi, sono perfetti per colazioni e merende, ma anche come dessert di qualsiasi pasto. Immancabili nei picnic.

La preparazione non prevede alcuna difficoltà. L’unico scoglio è riuscire a non “assaggiarli” tutti prima che si siano raffreddati.

Recipe Rating

  • (5 /5)
  • 1 rating

Be Social

Related Recipes